Nina

di Majo

Nina di Majo

Libri

Libro l'inverno di Nina di Maio

L’inverno

Nina di Majo

In un clima emotivamente gelido, dove i tentativi di comunicare si rivelano fragili passerelle sopra abissi di solitudine, ognuno cerca uscite d'insicurezza.

I personaggi di Nina di Majo sono imprigionati in una ritualità quotidiana che fa loro orrore per la solitudine che li soffoca. Una storia che non compiace e non si compiace, di un'autrice lucida, che non cede al ricatto del conformismo.

Il racconto, come il film da esso tratto, mostra la scabra, amara, esigente capacità dell'autrice di rappresentare i destini personali quasi come un'entomologa.

Il suo rigore rifiuta di sciogliere i grumi di angoscia e disperazione che incontra nella realtà, e di nascondere il pericolo che ognuno diventi la caricatura di se stesso, una marionetta mossa da forze sconosciute.

Nell'inverno dell'anima, quasi con la crudeltà dei racconti di carver, i sentimenti sono appassiti. Il dramma non ha sbocchi, resta la speranza immotivata, l'invocazione: «tendimi la tua mano / portami in salvo...».

Editore:L'ancora del Mediterraneo
Collana:OdisseoData
Pagine:113

saggie dialghi sul cinema

Saggi e dialoghi sul cinema

A cura di Maria Giuseppina Di Monte, Alessandra Barbuto, Giorgio Nisini

Quali sono i rapporti tra cinema e arti visive? Questo libro mette in luce i contagi tra i due ambiti e promuove una riflessione sulla complessa natura dell'oggetto cinematografico e sulle dinamiche della sua genesi. La attenzione si focalizza a sugli aspetti relativi alla dimensione spazio-temporale, al montaggio e alla rilevanza dell'apporto delle immagini, ma vengono presi in considerazione anche gli elementi narrativi legati alla struttura del film. Il testo raccoglie alcuni saggi critici insieme ai contributi in editi, sotto forma di intervista, di alcuni protagonisti e figure emergenti del cinema italiano: Nina di Majo, regista, Roberto Perpignani, montatore, Andrea Giannone, Vittorio Storaro, fotografo, e Marion Hänsel, regista e sceneggiatrice.

Editore:Meltemi.edu
Collana:Arti visive/cinema
Pagine:218